April 19, 2011

Sakura, sakura, sakura.

O voi che visitate questo blog nella speranza di avere aggiornamenti freschi e repentini sulla situazione nucleare in Giappone, abbandonate ogni speranza. Per questo ci sono Luca e Mamoru di Giappopazzie e i ragazzi di Unico Lab :)))
Se invece siete in pensiero per me e Yuka-chan, ecco qui qualche aggiornamento.

Le scosse continuano, più o meno intense, si sono verificati inoltre terremoti anche in zone "non sospette". Alla tv ci ricordano che presto ci beccheremo una nuova scossa di magnitudo 8.0, di... assestamento. Brrrr.
Nonostante tutto i treni viaggiano carichi, si lavora come e più di prima e, se la notte all'improvviso si balla un po', si riesce quasi subito a riprendere sonno.

Anche quest'anno la primavera è arrivata, leggermente in ritardo e appena più fresca del previsto.
Domenica scorsa io e la mia gattina ci siamo così concesse una meravigliosa passeggiata al tempio Yasukuni, famoso per i suoi ciliegi centenari e per l'atmosfera tradizionale che aleggia nell'aria.

Cielo azzurro e qualche nuvoletta leggera...

Basta alzare la testa per ammirare qualcosa di meraviglioso...

Ed ecco il famoso laghetto del Tempio, completo di petali galleggianti.

(foto by Maritochan)

Nonostante tutto, finché ci sono i sakura c'è speranza :)
Ah, dimenticavo. Ecco cosa è comparso due giorni fa nel mio tè giapponese pomeridiano.



Related Posts with Thumbnails