April 09, 2008

サルデーニャの太鼓。Tumbarinos di Gavoi.


昔、打楽器は戦いの際に利用されましたが、現代ではその音がサルデーニャで行われる行列やパレードの行進などで使われています。
インターネットで調べると、ガヴォイと言う小さな町だけにテゥンバリノスと言う打楽器の伝統工芸が保護されているそうです。しかし、それを作るのが大変なため、作者不足に悩んでいます。
テゥンバリノスを作るためには、10日間地下に埋められた羊の皮が必要だそうです。円形に切った皮の上に木でできた丸い枠を置いて、共鳴箱と縄で結んでいます。打楽器の裏に吊るされた馬のたてがみでできた糸に刺しているピンが特別な音を出します。

Da secoli e secoli, nella mia Isola i momenti solenni sono accompagnati dal rullìo del tamburo. Al Museo Archeologico di Cagliari è conservato un bronzetto rappresentante un sacerdote che stringe in mano un'asta e, dietro al mantello, porta appeso qualcosa di simile a un tamburo di forma conica. Ancora oggi, questo inconfondibile e cadenzato suono accompagna le manifestazioni folkloristiche e le parate per tutta l'Isola, spesso fondendosi con lo scalpitìo dei nostri amatissimi cavalli.
Sbirciando sulla rete, ho scoperto che tra i pochi rimasti a realizzare ancora artigianalmente i propri tamburi ci sono i famosi Tumbarinos di Gavoi. Per realizzare questi meravigliosi strumenti si utilizzano pelli di pecora lavorate e vecchi setacci come casse coniche. La pelle viene cosparsa di cenere e fatta riposare sotto terra per dieci, quindici giorni e, dopo essere stata ripulita dal pelo, viene tagliata in forme circolari e poi unita alle casse tramite cerchi di legno e corde. Nel retro dei tumbarinos viene applicata una cordicella realizzata con crine di cavallo intrecciato, alla quale sono appuntate delle spille balia che emettono un particolare ronzìo.
Imperdibile è il Carnevale di Gavoi, tra i più caratteristici e rinomati di tutta l'Isola, in occasione del quale si riuniscono visitatori provenienti da diverse parti del Pianeta.

Related Posts with Thumbnails