September 20, 2008

アルゲーロのワイナリー、サンタ・マリア・ラ・パルマ。ワインの源泉。Cantina Sociale Santa Maria la Palma. Sorgente di vino.


È stata una piacevolissima sorpresa trovare uno dei miei bianchi preferiti nella wine list del ristorante Al Tuguri, tappa obbligata per gli amanti della rivisitazione gastronomica algherese.
Apre la lista dei bianchi l'onnipresente Sella & Mosca, seguita da più o meno famose Cantine e Aziende vinicole dell'Ovest Sardegna. Ma il mio sguardo, quasi rassegnato a doversi spingere verso la coda della lista (generalmente occupata dal top in qualità e, aimé, prezzi), si è felicemente posato in fondo pagina, sullo Chardonnay DOC della linea Gran Crù.

A casa mia hanno sempre trovato porte spalancate i vini della Cantina Sociale Santa Maria la Palma, nata nel 1959, quando, in base a un provvedimento nazionale, una vasta superficie di terra fu espropriata e concessa ai braccianti agricoli.
Oggi la cantina si è trasformata e ingrandita e ottiene vini di alta qualità, che basano le loro caratteristiche soprattutto sulla fragranza, la freschezza e l'intensità dei profumi.

Niente di meglio quindi per accompagnare un delizioso percorso gastronomico a base di pesce freschissimo delicatamente elaborato, concluso con una vellutata crema catalana che io e Yuka-chan abbiamo gradito moltissimo :)


Ed ecco uno scatto per tutti i fan della mia gattina...

September 06, 2008

Il magico mondo di Antonio Marras.


Che non faccio parte dell'ambiente della moda è chiaro anche dalla mia allergia a toccare o solo guardare capi invernali durante l'estate, ma una fotina all'atelier di Antonio Marras in Piazzetta Civica ad Alghero ci è scappata.
Anzi, un paio.


Impossibile non amare i suoi tagli voluttuosi e allo stesso tempo poetici.
I toni dell'autunno così caldamente attraenti da far desiderare una bella folata di foglie gialle.
Adorabili anche i suoi manichini, scopiazzati qua e là dalle vetrine di qualche centinaio di metri più su.

Grazie ad Antonio, pare che la mia amata cittadina dorata si stia popolando di amici dal Sol Levante. Richiamo sempre più irresistibile...

September 01, 2008

Capitan Yuka☆ e le meraviglie della costa.


Da troppo tempo non provavo l'ebbrezza di lasciarmi alle spalle il Porto di Alghero e i suoi campanili, così giovedì scorso io e Yuka-chan siamo salite a bordo dell'Andrea Padre, un 18 metri famoso per i suoi fantastici servizi diving, per concederci una meravigliosa gita sulla costa.

Chiaramente ha capitanato lei... ^^


Ho fatto tanti piacevolissimi bagni nelle calette intorno a Capocaccia, complice una giornata meravigliosa e un mare così calmo da sembrare uno specchio.


Pranzo spettacolare ancorati a Cala Inferno costituito da antipasto tipico sardo, spaghetti al granchio, soutè di cozze e vino bianco a volontà; poi caffè e mirto.

Un'altra sosta sotto l'incantevole Punta Giglio e poi ritorno in Porto con le luci dorate del tramonto e... maglietta incredibile :)
Bentornato a casa Nicola!!!

Una domenica all'Ancora di Alghero☆


È un mare cristallino quello che si intravede attraverso le frange degli ombrelloni in stile tropicale, che ad ogni tocco di vento ti ricordano che sei beatamente in vacanza.

L'Ancora è uno stabilimento storico del Lido di Alghero, da sempre curatissimo e completo di servizi semplici ma funzionali. Geniale la doccetta sotto la torre di controllo in stile Baywatch, che funziona con una leva a pressione permettendo di risparmiare l'acqua.


Con Yuka-chan ci siamo fatte bei pisolini all'ombra, intervallati da lunghe nuotate e passeggiate con vista mozzafiato sul Porto di Alghero.


Attorno a noi un leggero chiacchiericcio in tutte le lingue del mondo: inglese, francese, spagnolo, cinese, sardo...^^
Nel lettino accanto, c'era pure un uomo giapponese... Speriamo che non si sia scottato sotto al sole!


Related Posts with Thumbnails